Crea sito
header
TwitterRssFacebook
Pages Menu

Posted by on Apr 20, 2015 in AUTO |

CIVM 2015. 57ESIMA MONTE ERICE. SCOLA SU TUTTI.

Finalmente, la Calabria ritorna sul tetto delle Cronoscalate.
Domenico Scola vince d’autorità la prima gara del Campionato Italiano Velocità Montagna dominando entrambe le prove e chiudendo la seconda sotto i 3 minuti (2.59.73).

Domenico Scola - Osella PA2000 Ionia Corse

Domenico Scola – Osella PA2000 Ionia Corse

Secondo è Giuseppe Castiglione, con la sua Formula Master, che ha chiuso davanti a Francesco e Vincenzo Conticelli.

Giuseppe Castiglione - Formula Master

Giuseppe Castiglione – Formula Master

Il favorito Christian Merli ha dato forfait per problemi tecnici, azzerando quindi il vantaggio di correre senza il suo rivale principale, Simone Faggioli, che non era della partita. Buon debutto tra i prototipi per il giovanissimo Luca Ligato, che ha chiuso undicesimo assoluto e quarto nel gruppo CN. Inizia bene l’avventura di Domenico Chirico nella classe E1 Italia.

Domenico Chirico - Peugeot 106 Ionia Corse

Domenico Chirico – Peugeot 106 Ionia Corse

Il pilota reggino ha chiuso secondo nella classe 1600, dietro all’ottimo Giuseppe Aragona, anche lui “cosentino volante” con una Peugeot 106. I due piloti calabresi hanno preso la terza e quarta posizione della E1 Italia, dietro alla spettacolare Lancia Delta EVO di Fulvio Giuliani ed alla Peugeot 207 S2000 di Bartolomeo Mistretta.

Bartolomeo Mistretta - Peugeot 207 S2000 CST Sport

Bartolomeo Mistretta – Peugeot 207 S2000 CST Sport

La prossima gara sarà a breve, sia per tempo che per distanza. Infatti, il 26 Aprile si correrà la 61esima Coppa Nissena, a Caltanissetta.