Crea sito
header
TwitterRssFacebook
Pages Menu

Posted by on Mar 16, 2016 in AUTO |

FIA ERC 2016. LUKYANUK BEFFA IL PRINCIPE KAYETANOWICZ.

er01
Alexey Lukyanuk, su Ford Fiesta R5, si è aggiudicato la prima gara della stagione 2016 dell’ERC, corso sulle meravigliose strade delle Isole Canarie.
Il classico tempo di marzo, aggravato dalle mutevoli condizioni tipiche delle isole, ha reso difficile agli equipaggi la scelta delle gomme, visto che si poteva partire con la pioggia od il sole a picco e ritrovarsi, a metà gara, nelle condizioni opposte.
er02
Il russo di San Pietroburgo ha, così, avuto la meglio sul campione in carica Kayetan Kayetanowicz, anche lui su Ford Fiesta, che ha pagato alcune scelte sbagliate nel secondo giorno. Ritrovatosi a difendere la testa della gara con le gomme sulle tele, il polacco ha dovuto cedere all’arrembante Lukyanuk, che è poi riuscito a mantenere il distacco fino all’arrivo.
er04
Grande protagonista del rally è stato, comunque, Mads Ostberg. La wild card di lusso si è schierato al via, ovviamente su una Ford Fiesta R5, un po’ per il gusto di correre nel suo luogo di villeggiatura, ma anche per far allenamento sull’asfalto.
er06
Il finlandese è stato protagonista assoluto fino alla sesta speciale, conclusa con un’uscita di strada mentre era saldamente in testa. Un po’ meglio è andata al francese Robert Consani, anche lui in lizza per un risultato di prestigio nella prima parte di gara, ma beffato da un guasto sulla sua Peugeot 208 che lo ha costretto a chiudere in settima posizione.
er05
Quindi, a guadagnare il gradino più basso del podio è l’esperto pilota locale Luis Mònzon che, con la sua Citroen DS3 si è trovato terzo dalla quinta posizione della prima giornata.
er07
 L’unico italiano in gara, Giacomo Scattolon, ha portato la sua Mitsubishi Lander Evo IX fino al 13esimo posto assoluto e secondo della classifica ERC2, dietro alla Subaru Impreza STi del polacco Chuchala.